Come assumere Vitamina C il dosaggio secondo Pauling

Linus Pauling premio Nobel ha indicato da tempo il dosaggio ideale della Vitamina C

La vitamina C appartiene al gruppo delle vitamine idrosolubili e riveste un’importanza molto significativa nell’attività dei vari enzimi. E’ direttamente coinvolta nella produzione di collagene, una proteina presente nella costituzione di ossa, tendini e pelle. Il nostro organismo

non è in grado di sintetizzare vitamina C, una costante assunzione attraverso i cibi o un’integrazione è quindi sicuramente consigliata. La vitamina C, viene rapidamente consumata in periodi di prolungato stress, in presenza di malattie e anche nel decorso post operatorio.

oranges.jpg
 
 

Linus Pauling, Premio Nobel per la Chimica nel 1954, e per la Pace nel 1962, autore del libro “Come vivere più a lungo e sentirsi meglio” nella sua elaborazione della “medicina ortomolecolare” mette in risalto l’importanza dell’uso terapeutico di megadosi di vitamine tra cui un ruolo fondamentale viene ricoperto proprio dalla vitamina C o acido ascorbico.

 

 

 

La vitamina C rafforza il sistema immunitario, e sempre secondo i dettami del premio Nobel Pauling, ad alti dosaggi è in grado di controllare malattie semplici come il raffreddore ma anche quelle più complicate di tipo batterico e virale come ad esempio l’epatie, le malattie cardiovascolari, la schizofrenia e il cancro.

Apricot.jpg
 
 

La vitamina C o acido ascorbico ha un basso costo ed è accessibile a tutti, non essendo brevettabile non è appetita dalle grandi industrie farmaceutiche che spesso hanno cercato di screditarne le indubbie proprietà benefiche. Secondo Linus Pauling il dosaggio deve essere oltre i due grammi al giorno mentre la razione giornaliera raccomandata in Italia è di 60 mg al giorno.

Come assumere Vitamina C il dosaggio secondo Paulingultima modifica: 2008-11-10T09:05:00+00:00da rickyapple
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento