Cattiva digestione, colpa della crisi economica e del mal d’amore

Mal d’Amore e Crisi Economica portano a mal di Stomaco e cattiva Digestione

Crisi economica e cattiva digestione, mal d’amore, crisi matrimoniale e disturbi collegati sempre all’apparato digestivo. Basti sapere che chi è disoccupato rischia una cattiva digestione sei volte più della norma mentre nei divorziati la probabilità triplica. Di cattiva digestione, in relazione a stati d’animo derivanti da perdita di lavoro, affetto e tensione, si è occupato il primo studio italiano che ha preso in esame un campione della popolazione del nostro paese per valutare i disturbi dell’apparato digestivo non collegati ad una vera e conosciuta patologia, malattia organica.

abbuffata.jpg

Perdere il lavoro, avere una storia sentimentale problematica o che si sta sfasciando, essere in continuazione sotto stress, sono tutti fattori che possono portare ad avere una cattiva digestione con il soggetto che accusa tutta una serie di sintomi che possono andare dal peso fino al classico mal di stomaco. Anche il fumo incide sulla qualità della digestione e di sicuro non in senso positivo. Pare infatti che il fumo sia in grado di accentuare e di molto le difficoltà digestive.  Certo è, che con i venti di crisi che ancora spirano forti sul nostro paese, non è avventato prevedere una forte impennata di questi fastidiosi disturbi.

Cattiva digestione, colpa della crisi economica e del mal d’amoreultima modifica: 2010-01-25T06:20:00+00:00da rickyapple
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento