Zenzero vaso benessere in casa come fare

Coltivare Zenzero vaso del benessere, è possibile, sul balcone di casa ottenendo dopo qualche settimana risultati sorprendenti

Zenzero vaso benessere

Zenzero vaso benessere

Di origine asiatica, lo zenzero è una radice dalle peculiarità molto interessanti, si va dal benessere alla bellezza per finire in cucina, l’alimentazione. Zenzero vaso benessere in casa come fare per avere entro un tempo ragionevole, tra aprile e ottobre, un raccolto che ci dia delle soddisfazioni. La prima cosa da fare è acquistare una radice di zenzero biologica e metterla in frigo, quindi, attendere che incominci a “fiorire”. Quando i rizomi hanno completato di germogliare, tagliateli e metteteli a dimora in un contenitore che permetta di tenere una distanza pari a 15 centimetri l’uno dall’altro con una profondità di tre centimetri. Scegliete un terriccio ben strutturato, ricco ed umido ma non bagnato, un fondo di argilla espansa, aiuterà ad evitare il dannosissimo ristagno dell’acqua. Da qui in poi, ogni giorno, non fate mancare la giusta razione di acqua ai rizomi che, sviluppandosi, inizieranno a far crescere lunghe, verdi foglie con dei fiorellini bianchi e piccoli frutti simili a delle capsuline. La piantina di zenzero non deve mai essere posta in ambiente con temperatura sotto i quindici gradi, da evitare anche il sole pieno a vantaggio di una esposizione a mezza ombra. Quando la stagione volgerà al termine, la radice di zenzero, dopo aver prodotto il frutto, inizierà a seccarsi, perdere le foglie e questo, ci indicherà il momento in cui il rizoma, posto sotto il terriccio, è pronto per essere utilizzato. Alcune precauzioni quando si decide di raccogliere la radice di zenzero sono necessarie:

  • usare coltello sterilizzato
  • lasciare parti del rizoma nel terreno per il proseguimento del ciclo
Zenzero vaso benessere in casa come fareultima modifica: 2016-05-10T11:50:07+00:00da rickyapple
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento