Candele bio ecologiche fai da te

Come realizzare delle ottime Candele bio ecologiche, un fai da te per la tua sicurezza consigli preparazione casalinga con occhio attento alla salute

Candele bio ecologiche

Candele bio ecologiche

Con le Candele bio ecologiche preparate in casa, il rischio di respirare sostanze nocive per la salute è molto ridotto. Il nostro benessere, passa indubbiamente, anche attraverso la qualità dell’aria che il nostro ambiente, casalingo o di lavoro che sia, rilascia e che respiriamo. Accendere candele è abitudine di molti, soprattutto durante la bella stagione quando, bruciare candele alla citronella per evitare la visita delle tanto odiate zanzare, è pratica assai diffusa. Conoscere la composizione di una candela non è poi così difficile, Gran parte delle candele che troviamo in commercio, soprattutto nel canale della grande distribuzione, viene realizzata con Paraffina, composto derivato dal Petrolio, usato anche in cosmetica e, in una versione un po’ più “morbida” anche in ambito alimentare. Bruciare paraffina tuttavia, sembra non faccia molto bene al nostro sistema respiratorio, per il tipo di particelle che la combustione rilascia nell’aria. Se vogliamo produrre delle Candele bio ecologiche capaci di rafforzare il nostro benessere, dobbiamo necessariamente procurarci degli ingredienti naturali di derivazione vegetale. Il materiale in questo caso costa un po’ di più ma ci regalerà maggiore sicurezza soprattutto se negli ambienti dove andremo ad accendere la candela ci sono anche bambini. La cera d’api e quella di soia fanno al nostro caso, sono naturali e non rilasciano nulla di nocivo nell’aria. Per lo stoppino, dovremo stare attenti ad un paio di cose:

  1. che non sia stato trattato con dello sbiancante
  2. che non contenga un’anima di alluminio

Anche per queste due sostanze, il pericolo inizia nel momento della combustione quando particelle chimiche iniziano a produrre potenziale veleno per il nostro organismo. Meglio dunque evitare. Trovati i bio materiali per realizzare le nostre Candele bio ecologiche, non ci resta che metterci all’opera. Per il processo di produzione casalinga, consigliamo di adoperare materiale vecchio, pentolini oramai in disuso, vecchie casseruole pronte al pensionamento e così via. Il primo passo è sciogliere la cera a bagnomaria e questo è un processo che deve essere portato avanti rispettando tutti i tempi necessari. Quando la cera sarà completamente sciolta, si potrà aggiungere un colorante naturale in modo da conferire alla candela la tonalità che più ci piace, oltre al colore, potremmo decidere di profumare la nostra creazione versando qualche goccia del nostro olio essenziale preferito.

Ultimata anche questa seconda fase, è tempo di versare la cera in uno stampo e di piazzare lo stoppino che servirà poi all’accensione e al consumo della candela. Gli stampi per candele si possono acquistare in negozi di casalinghi, al supermercato etc. Ricordate che lo stoppino va piazzato prima di versare la cera nel contenitore e che dovrete fare in modo che questo, resti centrato e ben tirato per tutta la lunghezza della candela in creazione, per almeno 5 cm fuori dallo stampo.

Un’ultima idea, probabilmente la migliore, se volte realizzare una candela a bassissimo impatto ambientale e con infinite varianti estetiche e di profumo, il sistema migliore prevede l’impiego di:

  • Un bicchiere o contenitore simile
  • Un foglio di carta casa tipo Scottex
  • Fogli colorati di carta velina
  • Un piccolo galleggiante per candele
  • Collane, palline di vetro colorate, perline e sassolini vari
  • Acqua
  • Olio di qualsiasi tipo

Candele bio ecologiche fai da te il procedimento è molto elementare

  • Si versa acqua nel contenitore fino a trequarti della capienza. Se si vuol colorare l’acqua, si immerge in essa un pezzetto di un foglio di carta velina del colore preferito.
  • Si sistema sul fondo la decorazione scelta.
  • Si versa l’olio fino ad averne un centimetro di spessore.
  • Se si vuol profumare si versano alcune gocce dell’olio essenziale preferito.
  • Si sistema lo stoppino sul galleggiante per candele in modo che una parte resti sommersa nell’olio e l’altra sia disponibile per l’accensione.
  • Si procede ad accendere la candela.

Video esemplificativo Candele bio ecologiche fai da te

Candele bio ecologiche fai da teultima modifica: 2016-06-20T14:14:49+00:00da rickyapple
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento