Come si fa la cura dell’Uva e perché fa bene

Per dare una sferzata di energia e di benessere al nostro organismo, ecco come si fa la cura dell’Uva e perché apporta così tanti benefici alla salute.

Come si fa la cura dell'Uva

Come si fa la cura dell’Uva e perché fa bene

Se vi piace l’uva e ne consumate abbastanza siete già a buon punto scopri i 5 alimenti super energetici che ti danno forza ed energia dopo le vacanze, sapere come si fa la cura dell’Uva e soprattutto perché aiuta l’organismo a stare meglio, cerchiamo di spiegarlo. Iniziamo col dire che ai fini della buona riuscita di questo metodo, il colore del frutto è indifferente, uva bianca o rossa vanno bene anche se meglio sarebbe, usare un mix delle due, buccia inclusa. Iniziamo dunque a capire come si fa la cura dell’Uva che, intendiamoci, è molto semplice ma richiede una certa costanza nel portare avanti un progetto importante di rafforzamento dell’organismo. La cura dell’uva consiste nel mangiare uno o due giorni la settimana almeno 2 kg di uva in grappolo o in succo per un periodo di 30 giorni. Se si prende il succo, l’ideale è consumarne un bicchiere a digiuno al mattino e uno durante il pomeriggio. Se si consuma l’uva in grappoli, il consiglio è di fare pasti leggeri accompagnati da abbondante uva fino al raggiungimento dei 2 kg di frutto suggerito per ogni giorno.

Cosa fa la cura dell’uva per il nostro organismo:

  • Disintossica dalle tossine e dalle scorie
  • Regolarizza le funzioni digestive e intestinali
  • Funge da rimineralizzante
  • Apporta Vitamine

L’uva ha proprietà che portano giovamento ai reumatici e agli obesi, agli artritici e ai gottosi. Ottimo anche per tutti coloro che soffrono di insufficienze cardiache. La cura dell’uva porta giovamento pure al fegato e dà una sferzata di energia a tutto l’organismo. Per una cura dell’uva più specifica e per particolari patologie, il trattamento può durare anche oltre trenta giorni e con metodologie diverse, il tutto però va fatto sotto osservanza del proprio medico di fiducia.

Come si fa la cura dell’Uva e perché fa beneultima modifica: 2016-09-01T11:45:00+00:00da rickyapple
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento