Più sani e più forti con la propoli

propoli2.jpgDefinita da più parti come l’antibiotico naturale, la propoli fu scoperta molto tempo fa. Già più di seimila anni addietro, la propoli veniva usata per lenire i disturbi dell’apparato respiratorio ma anche per curare ferite e infezioni. Oggi le proprietà della propoli sono arcinote e riconosciute. La varietà della propoli dipende da diversi fattori quali, il periodo di raccolta ma anche il tipo di resina che le api prendono dagli alberi, la vegetazione etc.


Quello che dà alla propoli una grande capacità di combattere microbi e germi, sono i flavonoidi. E’ grazie al contenuto dei flavonoidi, di vitamine e di sali minerali presenti nella propoli che possiamo parlare di un prodotto in grado di fermare molti virus influenzali, di essere impiegato efficacemente nei casi di problemi legati a malattie da raffreddamento delle vie respiratorie e di un buon aiuto per tutto il sistema immunitario.

La propoli trova impiego anche nei disturbi della bocca, in caso di alitosi, di problemi cutanei come foruncoli, dermatiti etc. Ottimo anche in caso di ulcere, coliti e gastriti. Possiamo trovare la propoli sotto svariate forme: compresse, spray, sciroppo, soluzione glicolica ed altro ancora. Ottima è l’associazione della propoli con la vitamina C e la Rosa Canina.

 

Più sani e più forti con la propoliultima modifica: 2009-02-18T09:05:00+01:00da rickyapple
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento