Cranberry, antiossidanti e vitamina C in abbondanza

cranberry.jpgIniziamo con il dire che il Cranberry è una bacca di colore rosso vivo. Il Cranberry, negli ultimi anni, grazie alle sue spiccate proprietà nella cura di determinate patologie quali l’osteoporosi, le infezioni delle vie urinarie, il deficit di antiossidanti e alcune forme di cardiopatie, è balzato all’attenzione degli studiosi di tutto il mondo. Una minima parte di Cranberry, viene consumata come frutto fresco, il resto viene usato dall’industria alimentare che lo trasforma in succo per le più svariate bevande e in frutta essiccata per lavorazioni di vario genere.

Il Cranberry, bevuto con una certa costanza sotto forma di succo, aiuta a prevenire i rischi di osteoporosi. Questa prevenzione è dovuta al fatto che il Cranberry è ricchissimo di calcio. La concentrazione di tannini nel Cranberry, svolge un’efficacissima funzione contro i batteri avvolgendoli e inibendone l’azione dannosa. Un consumo regolare di Cranberry, riduce di molto eventuali infezioni alle vie urinarie. Ricchissimo di Vitamina C, il Cranberry è un concentrato di antiossidanti e una sua assunzione quotidiana è quindi di grande aiuto nelle più svariate patologie.

Cranberry, antiossidanti e vitamina C in abbondanzaultima modifica: 2009-04-29T09:05:00+02:00da rickyapple
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento